martedì 10 giugno 2014

Abbiamo il "dovere" di sentirci SICURI in casa nostra


L'area ex Ip come un eliporto per trasportare l'escursionista ferita


Una turista danese issata con il verricello tra Volastra e Corniglia e portata al Sant'Andrea con due fratture. 
Cinque Terre - Val di Vara - Una brutta caduta, con esito la frattura di una gamba e di un braccio. A rimanere ferita una turista danese di 65 anni, caduta oggi sul sentiero 7 tra Volastra e Corniglia nel Parco Nazionale delle Cinque Terre.
In suo soccorso è giunta a piedi una squadra del Soccorso Alpino della Spezia inviata dalla centrale 118, che ha poi richiesto l'intervento dell'elicottero Pegaso 3 della Regione Toscana. Sul posto anche i Vigili del Fuoco della Spezia.

Giunto sul luogo l'elicottero Agusta-Westland 139 ha calato con un verricello un tecnico del soccorso alpino, un medico ed un infermiere che hanno stabilizzato la paziente. A quel punto la donna è stata recuperata e issata sull'elicottero, che è atterrato poi dopo un breve volo presso la piazzola ex Ip alla Spezia. Di qui la 65enne è stata portata in ambulanza al vicino ospedale Sant'Andrea. 

Parliamo di NOI

Costa di Vettua, area adibita ad Atterraggio ELISOCCORSO 



VI Proponiamo una cosa, che NON abbiamo mai fatto....ma che per il bene di TUTTI potrebbe rendereci più sicuri

troviamo VOLONTARI per ripulire l' area e  renderla più sicura 

Vuoi  partecipare ?
scrivici a :  paese.libera@libero.it
sms o whatsApp  393 2048928

questa iniziativa spontanea è solo ed esclusivamente del blog, non partecipano partiti politici o la amministrazione comunale di Monterosso, o le associazioni di volontariato censite sul territorio



13 commenti:

  1. A parte l'eliporto cominciamo a sentirci sicuri perche' e' partita
    la macchina comunale Betta2 anche se riguarda solo il turismo .
    Pare sia stata convocata una riuniome alla quale sembra abbiano
    partecipato coloro che rappresentano un punto sicuro di riferimento
    per la elevata capacita' dimostrata negli anni .
    Attendiamo conferme ma sembra fossero presenti la sig.ra Moggia , la
    sig. ra Giuli , la sig.ra Betta ,il sig. Nicora e altri .
    Aspettiamo la partecipazione del sindaco a qualche banchetto estivo
    per suggellare la vera democrazia partecipata .
    Cosi' mi sento sicuro .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma fina apochi giurni fa u Emanuele u nu lea manovrà da i soliti 4 KOMUNISTI e finila de spua velenu lascelu trvagià e poi parlè sucheloti

      Elimina
    2. Chi è la signora Betta?

      Elimina
  2. noi siamo messi come da foto ed è vergognoso. però, anche La Spezia :
    area IP!!!
    l'elicottero deve atterrare in ospedale , altro che ricaricarlo su una autoambulanza.
    siamo proprio una repubblica delle banane

    RispondiElimina
  3. Agli amministratori del blog e a chi ha avuto l'idea di questa lodevole iniziativa,

    per motivi assicurativi la pulizia del piazzale di vettora la effettuerà il gruppo A.I.B. di Monterosso al Mare sia per motivi inerenti alle proprie attività, sia per motivi di pubblica sicurezza.

    In un prossimo futuro si patrocineranno gli eventuali gruppi di volontariato occasionale con un'assicurazione temporanea che coprira i rischi dovuti dall'attività stessa e con il materiale e i mezzi di cui avranno bisogno

    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene avanti così.....

      Elimina
    2. Ben venga una graduale evoluzione !

      Elimina
  4. l'area di Vettora è un ben magro compromesso. per l'elicottero ci vuole un'area in piano e più facilmente raggiungibile



    RispondiElimina
  5. Togliamo i camion dell'immondizia dalla punta del campo sportivo di Fegina, ripulendo l'area forse si potrebbe fare una zona per l 'elicottero ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa è l'idea più valida

      Elimina
  6. credo che ci sarebbe un attimino da pulire da alberi e frasche d arbusto una zona che da sulla strada all altezza del bivio tra via padre semeria e via del mesco
    manca completamente la visualita ed è decisamente pericolosa per i pedoni

    RispondiElimina
  7. ma ci pensate agli anonimi del Blog che sfalcettano erba tutti insieme allegramente... impossibile

    RispondiElimina
  8. voi deficenti venditori di tarocchi,non sapete nemmeno che questo territorio è stato costruito da chi la messua la sa usare.....

    RispondiElimina