giovedì 8 luglio 2010


Monterosso furto nella notte, spariti prosciutti e formaggi

Ad accorgersi che qualche cosa andasse storto, è stato lo stesso proprietario del “ristorante il Casello”, notte tempo i soliti ignoti erano penetrati all’interno del locale asportando generi alimentari.
Non è la prima volta che accade, afferma lo sconsolato esercente, ma la cosa che da più rabbia è la maniera ardita con la quale hanno forzato la porta, asportato la mercanzia, e tutto sotto una delle tante telecamere di sicurezza installate dalla Amministrazione Comunale.
Il tam tam della notizia è rimbalzato immediatamente nel borgo vecchio, e la prima cosa che è venuta in mente ai molti residenti è stata quella di avere più sicurezza nelle ore notturne.
Non che Monterosso sia la capitale dei crimini, per carità affermano alcuni pensionati sotto la canonica in Piazza Garibaldi, fino ad alcuni anni fa soprattutto durante l’estate, anche i Vigili Urbani giravano fino a mezza notte, ma poi anche questa ronda è stata eliminata.
Ed ora, neppure le tante telecamere piazzate nei punti nevralgici del paese, danno più sicurezza, basti pensare che alcuni atti vandalici accaduti lo scorso inverno, proprio nel loro campo di azione, risultano ancora effettuati da ignoti.
Domanda, ma quanto è costata al contribuente l'installazione di questo sistema, che ad oggi non ha permesso di individuare l'autore o gli autori di numerosi atti vandalici ?
ps. speriamo almeno che il furto sia stato compiuto per fame....

Nessun commento:

Posta un commento