lunedì 7 dicembre 2015

COOPERATIVA MONTEROSSO ma NON per TUTTI !

La Cooperativa è retta e disciplinata secondo il 

principio della mutualità prevalente

senza fini di speculazione privata e volta a perseguire la funzione sociale propria delle cooperative.
Lo scopo della cooperativa è quello di perseguire lo scambio mutualistico tra cooperativa e soci avvalendosi prevalentemente delle prestazioni lavorative dei soci medesimi.
Considerati i requisiti e gli interessi dei propri soci la cooperativa si propone di:

1. Dare spazio a un'altra concezione dell'economia che, a partire dai bisogni insoddisfatti dei poveri del mondo e dalla responsabilità verso le generazioni future, si orienta verso la sobrietà e la giustizia, sapendole coniugare con la piena occupazione, con la partecipazione e il soddisfacimento, per tutti, dei bisogni fondamentali.

2. Dare visibilità e spazio a stili di vita e iniziative produttive, commerciali e finanziarie ispirate ai principi di sobrietà, equità, sostenibilità, partecipazione e solidarietà. In questo, particolare attenzione sarà dedicata ai temi del commercio equo e solidale, della finanza etica, della cooperazione internazionale e alle diverse forme di economie popolari al Sud e al Nord del mondo.

UN SOGNO COOPERATIVISTICO ?


COOPERATIVA MONTEROSSO


In tanti avrebbero voluto

 mangiare 

accomodati a quel banchetto !






Tanti GIOVANI del paese AVREBBERO 

POTUTO veder realizzati i propri

 sogni, con un lavoro onesto e

dignitoso....

ma in pochi lo sapevano......

che poteva esserci  un FUTURO



GIOVANI ! tutto sommato meglio cosi, 

visto che ....

8 commenti:

  1. toh!!! ma guarda un po' chi si vede? 1+1= 2

    RispondiElimina
  2. Lo dicevo che bastava andare ..... in via Roma !!!.

    RispondiElimina
  3. carissimi soci mangerete da qualche altra parte, c'e sempre un piatto di pasta per gli affamati

    RispondiElimina
  4. carissimi soci mangerete da qualche altra parte, c'e sempre un piatto di pasta per gli affamati

    RispondiElimina
  5. Errore !!!
    1+1+1=3

    RispondiElimina
  6. Se aveste partecipato ai consigli comunali come partecipate ora certe cose le conoscereste da almeno sette anni e il blog potrebbe quindi non pubblicarle e risparmiarsi una inutile fatica .
    Capisco che allora vi sareste esposti all'ira del boss ( e forse avreste pero' risparmiato i soldi di acquisto dei box sequestrati ) ma se certe cose non le avete ( mi riferisco alle palline ) e' giusto andare in consiglio solo ora dove trovate un gruppo di bravi ragazzi e dove non rischiate nulla .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AMICO sono d'accordo sulle prime tre righe,sulle altre due sono i "RAGAZZI" che rischiano con simili COMPAGNIE .ce lo sapremo raccontare!!!

      Elimina
    2. Solo una visione un po' presuntuosa e per certi versi un po'sopra le righe puo generare certe considerazioni nei confronti dei " ragazzi " che non sono ritenuti all'altezza!! Nessuno e' depositario della verita' !!! il nostro affanno quotidiano e' di rimanere, nel possibile, " lucidi " con tutti i limiti che ne derivano, tra l'altro non e' secondario considerare che ora , rispetto al passato recente, c'e' di sicuro, buonafede, trasparenza e capacita'!! Non e' accettabile ne produttivo che ci sia sempre chi si considera un po' piu " all'altezza "!!!!! Ovviamente i buoni consigli e la critica motivata e produttiva sono ben accetti...anzi DOVUTI!!!!

      Elimina