venerdì 26 dicembre 2014

Guardatevi attorno.....d'estate si vendemmia......

Framura, contributi ai negozi rimasti aperti per più di 6 mesi 



Il Comune di Framura intende elargire un contributo economico agli esercizi di vicinato e ai pubblici esercizi che nel corso dell'anno 2014 siano stati aperti tutto l'anno o per oltre sei mesi, con particolare riguardo agli esercenti che abbiano iniziato l'attività nel corso dell'anno 2014.
Il bando_In esecuzione della Deliberazione della Giunta Comunale n. 96 del 22/12/2014, si rende noto che il Comune di Framura – al fine di sostenere il tessuto delle attività produttive locali - intende attribuire contributi economici agli esercizi di vicinato e ai pubblici esercizi che nel corso dell'anno 2014 siano stati aperti tutto l'anno o per oltre sei mesi, con particolare riguardo agli esercenti che abbiano iniziato l'attività nel corso dell'anno 2014.
Esercizi di vicinato o pubblici esercizi che rimangano aperti continuativamente per tutto l'anno 2014 : contributo di € 300,00;
Esercizi di vicinato o pubblici esercizi che nel corso dell'anno siano stati aperti per più di sei mesi : contributo di € 200,00;
Esercizi di vicinato o pubblici esercizi che abbiano iniziato l'attività nel corso dell'anno 2014 e che rimangano aperti continuativamente per tutto l'anno : contributo € 1.000,00.
L'erogazione avverrà dietro presentazione di apposita istanza da parte degli interessati nella quale si dovrà evidenziare il possesso dei requisiti richiesti per l'attribuzione dei contributi. Le domande dovranno essere sottoscritte dal legale rappresentante, e dovranno indicare il codice IBAN sul quale accreditare il contributo;
Periodo di presentazione delle istanze : dal 23 Dicembre 2014 al 24 Gennaio 2015.

Monterosso:  quante attività commerciali sono attualmente in "esercizio"

il turismo secondo VOI ci guadagna ?

18 commenti:

  1. Il turismo non interessa ad alcuno.
    Qui conta solo spremere il limone.
    Guardate ema.
    Più volte gli e' stato detto che a fegina non si può pisciare in un cesso pubblico e lui si incontra amorevolmente in sala consiliare con chi tale cesso pubblico ha inglobato nel suo locale privato .
    E parliamo di turismo ?.
    Meglio parlare di staff.
    Oh no ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avete sentito che la proloco ha intenzione di chiudere??? qualche insulto a proposito visto che è fine anno?

      Elimina
  2. Secondo voi il comune dovrebbe dare un contributo, al limite o fuori dalle norme vigenti, a i commercianti che tengono aperto anche d'inverno??. Qua stiamo sfiorando l'assurdo.... E mi assumo la responsabilità di ciò che scrivo.... Ci sono altri metodi per ottenere quei risultati, che in parte abbiamo già attuato incontrando le associazioni e assicurandoci che i servizi minimi siano mantenuti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' evidente, a mio giudizio, che quella dell blog e' una provocazione che deve esssere accolta e analizzata nella sua giusta dimensione!!!! ovviamente c'e' chi si " aggancia " per una polemica ( cabinetti pubblici / privati di Fegina ) non del tutto peregrina !!!! Tu non devi assumerti responsabilita che non ti competono ma molto piu' semplicemente collaborare con il tuo e nostro Sindaco per ovviare a queste anomalie storicamente datate. Noi non abbiamo bisogno ne di autoreferenzialita' ne' di protagonismo personale ma di un'assunzione di responsabilita' condivisa con i tanti, tantissimi, cittadini che hanno voluto il cambiamento!!!!!!

      Elimina
  3. Questa volta ha ragione ivo.
    Denaro pubblico regalato ai privati ?
    E' insieme una pazzia e un furto.
    Con denaro pubblico abbiamo gia' fatto i servizi igienici di fegina che vengono usati per consentire l'apertura di un locale privato.
    Vero ema ?
    Avanti cosi'.

    RispondiElimina
  4. Ma che palato fine che avete!
    Avete bevuto,imperterriti,acqua sporca
    per anni,ed ora dibattete con acrimonia sull'annata dello champagne!!

    RispondiElimina
  5. Si dibatre su un argomento che unito allo staff non fa brilllare il " pilota " .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'entra come i cavoli a merenda!!!!

      Elimina
  6. concordo con la posizione di Ivo : dare contributi comununali ad attività strettamente private non è pensabile.
    Quello che va rivisto invece è l'andamento del turismo che è indiscutibilmente , declinante.
    I motivi ?
    crisi economica, cambiamenti internazionali, ma anche incuria locale ( intendo il Parco ).
    Sentieri chiusi, mancanza di depuratori, assenza di cura del apesaggio.
    Qui da noi i problemi sono evidenti : sistema fognario insufficiente, cabine sul lungomare che occultano la vista del mare, parcheggio a Fegina che è osceno, ecc .
    In tutto questo, le responsabilità sono ovviamente del passato, ma gli impegni sono di oggi e di domani

    RispondiElimina
  7. Ivo ha ragione, ma il rischio di desertificazione del paese c'è.
    La verità è che non conviene tenere aperto nei mesi invernali .
    La contrazione della stagione turistica è sotto gli occhi di tutti.
    I motivi sono vari, alcuni esogeni, altri endogeni

    RispondiElimina
  8. Non regalate niente ai commercianti ma non li fate insultate da quei quattro turisti che coraggiosamente si affacciano al nostro paese. Parcheggio di Loreto abbandonato ma allo stesso costo estivo €18,00 al di' .
    Parcheggio di Fegina sucido abbandonato pieno di buche con un cartello che dice il biglietto lo devi fare, ma prima risolvi la caccia al tesoro.
    La perla il tendone super sucido sulla piazza, risparmiare va bene ma una pulita?
    Il molo non si tocca, il retro del campo non si tocca, la frana in Tortuga non si tocca, la frana di Loreto poi guai a toccarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione!!!! ai tempi di sciarpina tutto era piu' luminoso e....pulito!!!! peccato che non ci sia piu' la regia della premiere dame!!! accontentiamoci, in tempi di crisi, di una tombola , tra amici e in ...serenita',.........forse e' meglio cosi'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! a proposito il molo non si tocca perche' e' previsto, a breve, un intervento per rimediare alla M,,,da che fuoriusciva da un tubo rotto e dall'inesistente collegamento alla fognatura che per anni la giunta del fare ha fatto finta di non vedere!!! Sul resto hai scarsa memoria ho hai....cambiato gli occhiali !!!!

      Elimina
  9. Ivo ha ragione, non si possono dare contributi pubblici a esercizi privati. Non si può neanche far pagare un parcheggio orrendo a prezzi estivi

    RispondiElimina
  10. Ivo ha ragione, niente contributi ad attività private.
    però neanche è pensabile che si chiedano tariffe esitive per un parcheggio fatiscente e uno incustodito

    RispondiElimina
  11. Il degrado ambientale e sociale delle 5 Terre e'sotto gli occhi di tutti,ma se
    qualcuno fosse interessato ad una
    analisi non di parte,si legga il libro
    "Mare verticale",dello scrittore
    Marco Ferrari.
    Vi aprira' gli occhi,anche se vi si stringera'il cuore.

    RispondiElimina
  12. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/29/liguria-primarie-centrosinistra-in-stile-nazareno-pdl-spinge-paita/1301109/

    è la Liguria, bellezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo rispetto per il " fatto quotidiano " indipendente e neutrale.... mah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! anche loro ....tengono famiglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
    2. birowitz mi puoi consigliare come fare per avere l'abbonamento annuale al " FATTO " ???? Anch'io vorrei essere FOLGORATO SULLA VIA DI DAMASCO e abbeverarmi alla fonte della VERITA' ASSOLUTA!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina