sabato 13 settembre 2014

FINALMENTE una NOTA positiva per Monterosso ....


video

Il Canto lirico conquista Monterosso

Erano anni che non si assisteva ad uno spettacolo cosi emozionante, di una intensità tale da conquistare il numerosissimo pubblico presente che non smetteva di applaudire.
Akiko Fujito cantante lirica e il marito Guido Cariola erano alla loro prima apparizione per gli amici di Monterosso, ma il feeling è stato immediato.
Akiko è giapponese Guido di Monterosso, si sono conosciuti ad Osimo piccola cittadina in Provincia di Ancona, dove hanno frequentato e si sono diplomati alla Accademia Lirica.
Come dicevamo l'esibizione di venerdi serà è stata praticamente il debutto nella terra natia per questi due giovani artisti che non condividono solo l'amore per il bel canto, ma sono felicemente sposati da due anni ed hanno una piccola creatura di nome Yumi.
Nessuno in paese, ma forse neanche tra i tanti turisti presenti, si immaginava una performance cosi artistica, nel naturale teatro di Piazza Matteotti in pieno centro storico, hanno praticamente cantato tra la gente, un coinvolgimento artistico degno ed all'altezza di artisti ben più blasonati.
Un repertorio di musica classica da camera, che ha avuto si suo apice durante il secondo atto dove la musica napoletana composta tra l'ottocento ed il novecento, ha entusiasmato tutti.
“Funiculi' Funiculà” li ha visti duettare come innamorati oltre che artisti, sempre con il sorriso sulle labbra, scivolando tra le prime file delle sedia poste a mo di teatro in piazzetta.
Al termine un paio di bis per acclamazione, ed un fuori programma che ha conquistato tutti quando Akiko con la piccola Yumi ha nuovamente duettato con Guido in “O sole Mio”.
Ad accompagnare al pianoforte i due artisti il Maestro Federico Gerini, a presentare la serata la Sig.ra Currarini Cristina, per la location e per la simpatica iniziativa ha collaborato il Comune di Monterosso al Mare, teneteli d'occhio quei due faranno strada.....

video





5 commenti:

  1. Le numerose eccellenze presenti nella
    nostra comunita' vanno solo valorizzate.
    Le poche negativita'vanno invece
    esorcizzate.senza farne masochistici
    cavalli di battaglia.
    Questo per il BENE COMUNE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sera del concerto ero presente tra il numeroso pubblico e ho notato che il Vostro Sindaco ere presente con noi, insieme a noi, ma non in prima fila cone era consuetudine del predecessore con signora al seguito!!! Questo non e' un atteggiamento " banale " ma una testimonianza di uno che e' " UNO DI NOI " Non so' come si chiama di nome ma ha la mia simpatia !!

      Elimina
  2. Sull'onda della musica lirica speriamo in molti che anche nel palazzo abbia a cambiare la ..... musica.
    Al momento le stonature sono troppe.

    RispondiElimina
  3. stanno accordando gli strumenti!! dagli tempo e poi giudicherai, mi sembri un po' .......ansioso!!!!

    RispondiElimina
  4. Non e' ansia .
    E' solo per capire se ci aspettano 5 anni piatti piatti o se qualche miglioramento importante ci sara'.

    RispondiElimina