martedì 19 agosto 2014

BISINISSEeeeeee intanto domani è TUTTO dimenticato, fare soldi è l'IMPERATIVO

RUBRICHE > Lettere a CDS

Una lettrice: "Come si può rifiutare di dare da mangiare ad un bimbo di un anno...?"

- Buongiorno, sono molto arrabbiata e ci tengo che quello che mi è accaduto venga segnalato in qualche modo. Oggi ero a Monterosso con mia madre e mio figlio di un anno. Per una volta non mi ero portata la pastina già cotta nel thermos ma da cuocere con un sugo pronto a parte. Ho chiesto a due ristoranti se potevano cuocermi la pastina nel caso fossi andata a pranzo lì ed entrambi hanno rifiutato.
Trovo davvero scandaloso e disumano che un ristorante si rifiuti di dare da mangiare ad un bambino di 13 mesi in nome dell'alta stagione e del "disturbo" che cuocere una pastina poteva creare. Segnalo tutto questo, sperando di sensibilizzare un po' i commercianti delle 5 Terre ad essere meno maleducati.

Grazie
Allison 

33 commenti:

  1. Questa lettera chiama in causa il sindaco che deve subito chiarire l'accaduto.
    Silenzio su questo fatto e' inaccettabile !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adiirittura il sindaco : non stiamo esagerando ?

      Elimina
    2. Perché non chiamare direttamente il presidente Napolitano??

      Elimina
  2. Condivido il suo disappunto e la esorto a dissuadere quante più persone dal venire in questo covo di pirati che disprezzano chi ha fatto e fa la loro fortuna, grazie

    RispondiElimina
  3. starsene a casa no, eh ? questa gira col thermos...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma di sei o ci fai?

      Elimina
    2. sei tu che non capisci. ma una che va, col thermos all'ora di punta perchè è fissata ?
      se ne stia a casa , che di spostati in giro ce ne sono già tanti

      Elimina
  4. L'educazione a Monterosso questa sconosciuta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando l'educazione arriverà a Monterosso i turisti non ci saranno più

      Elimina
    2. A Monterosso di educazione ce n'è più di quanta ne viene portata.... In troppi pensano che ristorante sia sinonimo di cuoco,maggiordomo,colf e baby sitter a tempo determinato....dispiace dare questa notizia....ma non è così

      Elimina
    3. A Monterosso di educazione ce n'è più di quanta ne viene portata.....in molti credono che ristorante sia sinonimo di cuoco privato, maggiordomo,colf e baby sitter a tempo determinato.....dispiace dare questa notizia, ma non è così ......

      Elimina
  5. a parte il fatto che cuocere 10 gr di pastina sul fuoco alle 13.30 sarebbe persino impossibile al cuoco migliore del mondo, la signora in questione a dimenticato un dettaglio importante nella lamentela: grazie al sottoscritto è riuscita a cuocere la pasta senza nessun problema. perciò prima di pubblicare articoli mezzo veritieri bisogna informarsi sul fatto. e scomodare le autorità per una sciocchezza del genere è a dir poco stupido. basterebbe un po di sale in zucca
    stefano, proloco

    RispondiElimina
  6. Gentile signora invece di dare dei disumani ai monterossini che la parola umanità la conoscono molto bene, la prossima volta rinunci ad un'ora di spiaggia e provi a presentarsi alle 12, vedrà che nessun ristoratore si rifiuterà di scaldarle la pasta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La signora ha scritto:
      Ho chiesto a due ristoranti se potevano cuocermi la pastina nel caso fossi andata a pranzo lì ed entrambi hanno rifiutato
      non capisco come puoi dedurre che la medesima abbia fatto la richiesta nell'ora di punta! Forse dei vittima di qualche pregiudizio sui "foresti" che devono solo pagare e stare zitti?

      Elimina
    2. neanche devono scocciare per nulla

      Elimina
    3. ECCO LA VERA ESSENZA DELL'OSPITALITA' MONTEROSSINA !!!!

      Spero che quando metterai il naso fuori da questo buco di paese tu venga trattato con la medesima cordialita' ed educazione

      Elimina
  7. Un banale servizio non corrisposto.
    Schiaffi in locale pubblico.
    Ko in spiaggia.
    Complimenti !!!!!!!

    RispondiElimina
  8. I creditori hanno miglior memoria dei debitori

    RispondiElimina
  9. stefano stefano a si quello che posteggia la pandagialla a loreto con il pas della nonna che dacasa esce da 40anni e si già uomo di parola m5s?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo post si che chiama in causa il sindaco e anche il funzionario capo dei vigili.

      Elimina
    2. sei invidiota, vero?
      stefano

      Elimina
  10. fino a prova contraria il sig stefano no possiede auto percio non impunibile a lui la morte di cristo
    40 anni....?
    m5s?
    certo che di pomelloni a monterosso ce ne sono parecchi e sopratutto senza il coraggio di farsi vedere.... ahahahahaha... poveretti
    stefano

    RispondiElimina
  11. Caro Stefano, non sei colpevole della morte di Cristo, ma sei tu che arrivi con la macchina carica di lattine e altro e la parcheggi nel posto degli handycappati, togliendo la possibilità a chi veramente ne ha di bisogno veramente, E in piena estate ce ne sono veramente molti.
    Diciamo che è la solita Italia dei furbi e Monterosso non è da meno visto che nulla è cambiato né bei suoli pubblici allargati né nei permessi concessi ad alcuni né nella zona APU transitata da camion, macchine e motorette e né come ti ho detto nei parcheggi invalidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai un bel coraggio a parlare dietro l'anonimato... saresti capace di dirmele in faccia queste congetture? ne hai delle prove? e allora limitati a perdere tempo sul blog... ahahhaha
      ste

      Elimina
    2. in fin dei conti Monterosso è Monterosso ed è sempre bella per questa maleducazione che trovi anche altrove ma che con la faccia dei residenti è differente

      Elimina
  12. Per fortuna che il mondo ė pieno di scemii come quello delle 15:14

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se quello delle 15,14 è scemo perché non fa come te allora hai ragione. Ma nulla vieta di dire che lui è civile tu no.

      Elimina
  13. Per capire i monterossini è sufficiente vedere come si comportano fuori da monterosso in altre città: sguardo a terra e orecchie basse. Inguardabili.
    Leoni in casa e conigli fuori.

    RispondiElimina
  14. Ma non è questione..basterebbe fare il nome dei due ristoratori

    RispondiElimina
  15. Chi detiene una licenza di PUBBLICO Esercizio sa cosa gli tocca!
    Se non è all'altezza di far fronte alle esigenze del cliente ( quello di un anno ), bene: cambi mestiere!!! Glielo impone pure l'etica della categoria.
    Non esiste orario, stagione, che tenga. Tenetevi caro il lavoro, finchè lo avete!!

    RispondiElimina
  16. è uno spasso leggervi siete meglio di facebucch ....continuate così!!!!! hahaaaaa!!!!!!!!!! che divertimento :-) :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scemoooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina